Contro l'impegno. Riflessioni sul Bene in letteratura

Art.Nr.: A00031EO

Da un po' di tempo si è diffusa l'idea che la letteratura debba promuovere il bene, guarire le persone e riparare il mondo. Breviari e "farmacie letterarie" promettono di confortarci e di insegnarci a vivere, i romanzi raccontano storie impegnate a fare giustizia, confermando chi scrive (e chi legge) nella convinzione di trovarsi dalla parte giusta. Ma la letteratura è un bastian contrario che sfugge ai tentativi di usarla per "veicolare un messaggio". In questo pamphlet militante e preoccupato Siti analizza alcuni autori e testi contemporanei di successo per difendere la letteratura dal rischio di abdicare a ciò che la rende più preziosa: il dubbio, l'ambivalenza, la contraddizione. Non senza il sospetto che l'impegno "positivo" sia soltanto la faccia politicamente in luce di una mutazione profonda in cui tecnologia e mercato imporranno alla letteratura nuovi parametri.

Preis:

16,95 EUR

inkl. 7 % MwSt. zzgl. Versandkosten

Contro limpegno. Riflessioni sul Bene in letteratura