La tigre di Noto

Art.Nr.: A000315L

Anna Maria Ciccone, nata a Noto nel 1891, partì dalla Sicilia e arrivò a Pisa poco prima della Grande Guerra per studiare fisica, unica donna del suo corso. Insegnò alla Normale e seguì per un'intera vita le traiettorie e le intermittenze della luce, perché la spettrometria era l'oggetto dei suoi studi, che ebbero una vasta risonanza persino nel campo della nascente meccanica quantistica molecolare. Oggi diremmo che si impose in un mondo maschile, in un tempo di ostinati pregiudizi e barbarie totalitarie. Oggi parleremmo della sua passione, della sua forza e del suo coraggio nel riuscire a salvare, nel 1944, i testi ebraici della biblioteca dell'università di Pisa. Simona Lo Iacono ritrae la vita di una donna capace di affermare in ogni ambito dell'esistenza la forza della sua fragilità, e il pudore di chi, nel buio dell'universo, cerca di guadagnare sempre, con fede ostinata, un piccolo bagliore di conoscenza. Perché, parafrasando Goethe, è proprio quando le ombre sono più nere che riusciamo a scoprire il potere della luce.

Preis:

19,95 EUR

inkl. 7 % MwSt. zzgl. Versandkosten

La tigre di Noto